I CORSI

CORSO DI FORMAZIONE PER L'ACCESSO ALLA PROFESSIONE FORENSE 

Il Corso, di 18 mesi, è strutturato sui principi della Legge 247/2012, è articolato in tre periodi semestrali nel corso dei quali vengono affrontati i più diversi argomenti che riguardano la professione forense nel suo aspetto complessivo con ampi spazi all'approfondimento delle materie del diritto penale, civile e interdisciplinare.

Il superamento del Corso si ottiene seguendo con profitto tre periodi consecutivi l'uno all'altro e ciò consente al tirocinante di potersi iscrivere all'inizio di uno qualsiasi di essi.

All'inizio di ogni semestre un incontro è dedicato alle tecniche espositive e durante tutta la durata del corso vi sono più simulazioni processuali sia in ambito civile che in ambito penale.

Viene dato sempre più ampio spazio agli aspetti pratici della professione forense, al "essere Avvocato" e al "fare l'Avvocato" (tecniche di redazione, arte oratoria, informatica giuridica, comunicazione ma anche ordinamento giudiziario, previdenza, gestione dello Studio legale, compensi, responsabilità, rapporti con i Colleghi, i Magistrati e i clienti, tutela della privacy, antiriciclaggio, sicurezza) nella consapevolezza che gli istituti fondamentali del Diritto sostanziale e del Diritto processuale sono già necessario e indispensabile bagaglio culturale del tirocinante.

La durata complessiva delle lezioni di questo Corso è di non meno di n. 170 ore di lezioni teoriche e pratiche che potranno essere aumentate per necessità didattiche senza aggravio di spesa. Sono previste verifiche intermedie al termine di ciascun periodo semestrale e una valutazione finale al termine del Corso.

La Scuola si riserva di modificare la struttura e le modalità del Corso al fine di adeguarlo alle disposizioni ministeriali sull'argomento.

Gli iscritti al Corso hanno accesso GRATUITO

  • ad una serie di simulazioni di esame scritto (atto, parere civile e parere penale) che verranno programmate concentrandole ogni anno nelle settimane precedenti la data dell'esame di Stato e alla quale potranno autonomamente iscriversi a pagamento anche coloro che non sono iscritti al Corso
  • a specifici eventi formativi individuati dalla Scuola tra quelli organizzati dalla Fondazione Forense di Monza
  • a spazi dedicati allo studio e alla consultazione di banche dati nelle giornate delle lezioni.

Per quanto riguarda i crediti formativi il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Monza ha riconosciuto n. 6 crediti per ciascun periodo semestrale al termine del periodo stesso e a condizione della partecipazione ad almeno il 75% della sua durata.

Inoltre il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Monza ha deliberato che la frequentazione all'80% della durata complessiva del Corso consentirà il rilascio dell'Abilitazione al Patrocinio, senza necessità di sostenere il colloquio previsto avanti la Commissione Tirocinanti.